La virtù dell'orto di Pia Pera

Copertina libro La virtù dell'orto
"Quella che guarisce davvero è la consapevolezza di prendersi cura dell'orto/giardino ritagliando intanto, non importa quanto piccolo, non importa quanto visibile a pochi, un angolo di bellezza nel mondo".

Ho comprato questo libro incuriosita dall'argomento, peculiare rispetto a ciò che leggo di solito e poi perché provengo da una famiglia contadina, nella quale l'orto ha sempre avuto grande importanza: per mio padre occuparsi dell'orto è qualcosa di vitale, mi sembra proprio che non riesca a vivere bene senza.

Perché l'orto?

Le riflessioni di Pia Pera sulla pratica del tenere un orto o un giardino (anche se nell'interpretazione di Pia Pera le due cose non sono separate) non sono mai banali. L'idea di base è quella della cura di un orto/giardino come momento di benessere e come luogo in cui imparare dalla natura.

Non vedevo l'ora di continuare a leggerlo per entrare nel piccolo mondo dell'autrice e ne ho centellinato la lettura per potermelo godere il più a lungo possibile.

L'illusione della solitudine.

Ho apprezzato particolarmente l'attenzione a un discorso più generale sull'importanza della salvaguardia della natura, l'invito a considerarci come parte del tutto. Persino uno spazietto del proprio giardino/orto, anche se recintato, possiede una sua interdipendenza con tutto il resto: la solitudine quindi è solo apparenza?

Puoi seguirmi anche sull'account Instagram @papergirl.ninja e non perderai nessun articolo dedicato ai libri.

Scritta della firma Chiara
Commenta l'articolo
This site is protected by reCAPTCHA and the Google
Privacy Policy and Terms of Service apply.

I più popolari su Instagram

Cosa sto leggendo

La malinconia del mammut
di Massimo Sandal
Copertina libro

Approfondisci