Il selfie del mondo di Marco D'Eramo

Copertina libro
'Il selfie del mondo' è un saggio sulla più grande industria del secolo: il turismo. Basti pensare al PIL che produce, non solo nel nostro paese, e a tutte le industrie ad esso collegate, come siderurgia, costruzione di edifici, macchine, aerei).

Un libro che consiglio per la vastità dei temi trattati (economia, sociologia, antropologia e tanto altro), ma dal quale emerge una visione dell'argomento estremamente negativa: vengono criticati i meccanismi dell'UNESCO, la visione che noi abbiamo del turista, le città svuotate che diventano teatri tristi, la nostra dipendenza italiana da questo settore.

Rimangono le domande finali alle quali non ho saputo dare risposta: qual è l'alternativa? Il turismo andava bene quando erano in pochi a praticarlo e ora? Il discorso può allargarsi fino a valutare una critica nei confronti del consumismo e dei suoi meccanismi, piuttosto che del turismo tout court. Un'ipotesi: la considerazione di ideologie politiche diverse per regolare la nostra società.

Puoi seguirmi anche sull'account Instagram @papergirl.ninja e non perderai nessun articolo dedicato ai libri.

Scritta della firma Chiara
Commenta l'articolo
This site is protected by reCAPTCHA and the Google
Privacy Policy and Terms of Service apply.

I più popolari su Instagram

Cosa sto leggendo

La malinconia del mammut
di Massimo Sandal
Copertina libro

Approfondisci